Allineare ICT al Business: missione impossibile?


Colgo lo spunto della CIO survey di Net Consulting presentata ormai qualche mese fa (Settembre 2010) ma più che mai attuale per parlare di un tema che mi sta da sempre molto a cuore. L’allineamento delle scelte di investimento ICT al Business. vediamo innanzitutto cosa emerge dalla survey

image

Al primo posto nelle priorità dei CIO nel 2010 è “finalmente” l’allineamento delle strategie al Business, mentre nel 2009 al primo posto c’era ancora un tema ICT come la virtualizzazione. In realtà conosco molte aziende che sono ancora nel bel mezzo del piano di consolidamento e e virtualizzazione ma diciamo che il trend dell’allineamento è rilevante per quelle aziende più innovatrici che hanno saputo negli anni scorsi risolvere i problemi di infrastruttura obsoleta e creare una solida base per ripartire con i servizi di business veramente utili alle persone invece che auto referenziarsi con i soliti investimenti da esperti in camice bianco.

Ma vediamo in pratica cosa significa

image

Innanzitutto emerge prepotente il tema dell’analisi dei dati, della Business Intelligence, che insieme al CRM  ed al Content Management rappresentano le principali crescite di investimento dal 2009 al 2010. Le aziende do ogni dimensione stanno prendendo coscienza che il mondo delle informazioni va gestito, analizzato e da esso si possono trarre molti vantaggi competitivi sui concorrenti. SharePoint 2010 che è uscito proprio a metà del 2010 possiede una suite completa per l’analisi e la visualizzazione dei dati ed il CRM di Microsoft è costruito su base documentale SharePoint ed integrato con Office. A settembre inoltre Gartner posiziona SharePoint come migliore infrastruttura di portale, Allineare ICT al Business vuol anche dire dare finalmente alle persone che lavorano dei servizi semplici e familiari e integrati nel mondo di Office, non fornire applicazioni frammentate che risolvono ognuna un solo problema e costringono le persone ad imparare diversi tool informatici per svolgere il proprio lavoro. Da anni i “tecnici” per mantenere il proprio ruolo, si complicano la vita e complicano la vita agli “utenti” con scelte costose e complesse da gestire. Ora che abbiamo più tecnologia semplice ed efficace a casa che in ufficio, i budget dell’ICT negli Stati Uniti sono addirittura rigirati in buona parte al business che può liberamente scegliere device e soluzioni all’interno di un portafoglio gestito dall’infrastruttura con un buon grado di libertà. Allineare ICT al business significa anche attrezzare l’ICT per seguire la variabilità e velocità delle scelte di business che sono necessario per essere competitivi, che spero facciano tramontare definitivamente le risposte dei “tecnici” del passato che di fronte alle richieste del business rispondevano con un secco “non si può fare”.

Annunci
Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: